Hikikomori: la nuova sindrome che colpisce i giovani

Una situazione che ha dell’incredibile

Si diffonde anche in Italia la sindrome di Hikikomori.

photo web source: hikikomori
photo web source: hikikomori

La prima tragedia a Torino.

La sindrome di Hikikomori

Si tratta di una “sindrome di auto esclusione” quella che ha come termine giapponese HIKIKOMORI. Lo stare in disparte, vivere chiusi nella propria camera, essere sempre davanti a un computer uno smartphone in completa e totale solitudine, rifiutando qualsiasi contatto con l’esterno. Non incontrare più i propri amici, non andare più a scuola, chiusi anni e anni in casa.

Ma a quale scopo? Uno studio ha rivelato che i giovani e i ragazzi affetti da questa neo sindrome sono circa 100mila.

La tragedia di Torino

Ma ciò che ha colpito è un fatto avvenuto a Torino. Un ragazzo di soli 19 anni è stato ricoverato al CTO in gravissime condizioni dopo che sabato si è gettato dalla finestra di casa sua perchè la madre gli aveva sottratto il pc, in particolare la tastiera. Il giovane soffriva proprio della sindrome di Hikikomori e, stando anche a quello che hanno raccontato i suoi vicini di casa, ogni volta che la madre tentava di dirgli di non stare troppo e sempre davanti al pc, lui l’avrebbe picchiata.

Si pensa che il ragazzo vivesse già da anni recluso in casa, attaccato solo al suo pc, tanto che alcuni dei suoi vicini non lo conoscevano, nè tantomento sapessero della sua esistenza. Il suo totale livello di isolamento, lo aveva completamente recluso in casa.

Le conseguenze

All’estremo tentativo della madre di allontanarlo dal pc, lui si è gettato dal balcone. Ora versa in gravissime condizioni all’ospedale, con traumi al viso e alla colonna vertebrale.

Lo scopo di chiudersi al mondo? Non è ancora chiaro il motivo ed il perchè alcuni giovani cerchino questa via di scampo dal mondo esterno. Certo è che il fenomeno è dilagante e preoccupante, al quale deve esser posto immediato rimedio.

Per questo: genitori che lasciate i vostri figli, anche piccoli, davanti al pc per ore intere. Meditate quali possono essere le possibili conseguenze.

Fonte: rainews.it

Precedente La compagnia degli Argonauti di Napoli. Un successo multietà che racconta la Napoli di un tempo, forse non troppo lontano. Successivo Movimento 5 Stelle ossia gli scemi al balcone.